• Edwin Bischeri

La Principessa Diana (Milano)

La stazione oggi era mezza deserta, la gente passava a piccole ondate. Non ho suonato nemmeno tanto bene, qualche stecca qua e là, ma tutto sommato sono contento del risultato, anche se ho davvero bisogno di staccare un pò.


Cadorna regala sempre, nel bene e nel male storie e situazioni da raccontare.

La prima riguarda una richiesta da parte di un signore filippino:

FILIPPINO: "Ciao, mi fai STAIRWAY TO HEAVEN DEI QUEEN?"

EDWIN: "Stairway to Heaven di CHI?"

FILIPPINO: "quella dei Queen che fa (e canticchia parole stonate)"

EDWIN: "a parte che mi chiedi una canzone impossibile, ma è dei LED ZEPPELIN non dei Queen!"

FILIPPINO: "Ah... allora dei Queen mi fai BOHEMIAN RAPSODY?"

EDWIN: "... se c'era una canzone ancora più impossibile, l'hai trovata. Mi spiace, non ce la posso fare!"

FILIPPINO: "Smoke On the Water?"

EDWIN: "Aridaglie! No mi spiace, ma se la sai fare tu ti cedo il posto!"

Il filippino si accontenta di "Like a Rolling Stone", quella si che la so fare!


Ma la protagonista di oggi è una mezza barbona DISADATTATA, una ragazza alta col cappellino di Bob Marley e qualche rotella fuori posto. Si mette vicino a me di fianco alla colonna rossa e lì rimane per un'oretta.

Poi si avvicina un signore balbuziente per chiedermi di dove sono, se ascolto Woody Guthrie, se un giorno suoniamo qualcosa insieme, se so suonare l'arpa, se ho un lavoro vero, se mi piace la pizza e se ho i calli alle dita.

Mi rimetto a suonare, e con la coda dell'occhio vedo la squilibrata che si accascia per prendere un mio CD. La lascio fare pensando in buona FEDE che volesse farmi una gentilezza. Quella porge il CD al signore che, convinto che fosse la mia "ASSISTENTE", tira fuori 5 euro dal portafoglio e se ne va. Perdo un attimo di vista la situazione, poi capisco che quella banconota se l'è intascata la pazza, che si allontana. Finisco la canzone, poi mi alzo in piedi e le corro incontro.

EDWIN: "Ti ho vista sai che mi hai preso i soldi!"

SQUILIBRATA: "No no noooo!"

EDWIN: "Ma ti rendi conto che sei una poveraccia? Come ti permetti?"

SQUILIBRATA: "Io no, no nooo!"

Volevo prenderla a sberle, ma mi faceva PENA, quindi sono tornato alla mia postazione e ho ricominciato a suonare, con la pazza che si aggirava scuotendo la testa al ritmo della musica.

Finito lo show smonto tutto, vado verso l'ascensore per la metropolitana, e ribecco il signore del cd. Mi conferma di aver dato i soldi alla pazza, mi giro, e quella sta lì a due passi da me, mi guarda BEFFARDA tenendo in mano un pacchetto di sigarette nuovo e una bottiglietta di coca cola gelata... era tornata per farmi vedere cosa aveva comprato con la banconota!

EDWIN: "Come ti chiami?"

PAZZA: "Diana!"

EDWIN: "mi rubi i soldi per comprarti le sigarette? Complimenti!"

PAZZA: "aH AH!"

EDWIN: "DIANA, sei proprio una... PRINCIPESSA!"

E me ne vado...


Oggi è stato l'ultimo concerto prima di una pausa di due settimane per ricaricare le batterie, preparare nuove canzoni, e registrare le prime tracce del nuovo CD.

Grazie a tutti quelli che sono venuti a sentirmi fino ad ora!

Ciao strada, ci rivediamo fra un pò!

#edwinonemanband #edwin #onemanband #busker #musicistadistrada #street #art #music #folk #voice #guitar #armonica #kazoo #cajon #tambourine #fnrt2013 #gennaio #lombardia #milano #cadorna #stazionecadorna #stazione #people #personaggi #filippino #laprincipessadiana #repertorio #ladro #rapina

1 visualizzazione

Edwin One Man Band Official Website © 2019 by Tigrito Folk Records. Created with Wix.com