Uno show di redenzione (Milano)

Aggiornato il: 14 ott 2019

Dove poteva iniziare il mio busking tour di Novembre se non in Cadorna? :-)


Nonostante il mio permesso di oggi fosse di sole due ore, in un orario non proprio di punta (18-20), il concerto è stato ELETRIZZANTE!

La cosa che più apprezzo in Cadorna sono i personaggi che incontro, tutti STRAMBI ma per lo più amichevoli e a modo loro creativi!


Ecco un elenco degli incontri di oggi:


- JIMMY "LO SCRITTORE": un vecchio alto, magro, con la faccia da Clint Eastwood, che scopro essere lo stesso che durante un concerto in PIazza Castello scriveva appunti con un turbante egiziano in testa, mi faceva il terzo grado parlando un italiano incomprensibile...oggi mi ha parlato in inglese, e ho capito tutto: è uno scrittore, che sta scrivendo un romanzo psico-thriller-realista ambientato a Milano, e mi ha chiesto se può inserirmi nel romanzo: gli ho detto "ok, ma non voglio essere ne l'assassino nè la vittima!


- RASTAMAN "BOBBY MARLO": un giovane coi rasta e la maglietta da basket mi si avvicina e mi chiede "Redemption Song" oppure "Hurricane" di Bob Dylan, gli dico "guarda mi stai facendo proprio l'elenco di pezzi che vorrei fare ma che devo imparare meglio, per scusarmi ti va bene se ti faccio "All Along The Watchtower?" e mi risponde "se mi prometti che imparerai a fare Redemption Song" ...promessa solenne! Beh gli deve essere piaciuta la versione che ho fatto, perchè nella custodia della chitarra mi ha lasciato 2 euro... e un pezzettino di GANJA!


- IL "MAURIZIO COSTANZO" FILIPPINO: immaginatevi Maurizio Costanzo con gli occhi a mandorla e il naso schiacciato! Insomma questo "sosia" orientale è stato fantastico: è venuto vicino e mi ha chiesto con molta risolutezza di fargli "The Boxer" di Simon & Garfunkel (ci ho messo 5 minuti per capire cosa diceva, provateci oi a capire un filippino che pronuncia la parola "Garfunkel"...). Durante il pezzo era incantato, sembrava un bambino davanti a Babbo Natale, poi quando ho finito si è riavvicinato e mi ha stretto la mano...e tra le mani aveva due banconote rosa!Mi ha fatto l'INCHINO, e poi è rimasto ancora un pò ad ascoltarmi, e ogni tanto quando dovevo fare un altro pezzo lo sentivo da lontano che gridava: "The Boxer! The Boxer!"


- IVAN "BELLA FRATELLO": un ragazzo tutto vestito hip-hop, con le movenze da rapper, che viene sempre dopo gli show in Cadorna per farmi i complimenti: "Yo!Yo! Bella Bro! Sei un grande, ci stai dentro un cifrollo, mi spezzi, mi scialli la mente!"...quando gli chiedo che lavoro fa mi risponde: "Anche io lavoro in Cadorna, FREGO SOLDI LA GENTE!": con la destra gli ho stretto la mano, con la sinistra ho tenuto stretto il portafoglio!


- MARIO "IL CENTOMETRISTA": Mario ormai è un amico, ogni volta che suono in Cadorna lui c'è (forse perchè ci vive?), con la sua sedia a rotelle, il cappellino dell'Inter, e i molti ricordi della sua vita, tanto avventurosa quanto triste...ma cantando con me "Like a Rolling Stone" gli si illuminano gli occhi. Domani va in ospedale per due settimane: buona fortuna, il concerto di oggi è per te!


Dopo lo show ho cominciato ad accusare dolore alla gola, ho le ghiandole ingrossate, devo riprendermi per domani!


Mi trovate in una nuova postazione, PIAZZA DEL CANNONE (tra il Castello e il parco Sempione), dalle 14 alle 17.


See you!



#edwinonemanband #edwin #onemanband #busker #musicistadistrada #street #art #music #folk #voice #guitar #armonica #kazoo #cajon #tambourine #fnrt2012 #novembre #tour #lombardia #milano #cadorna #stazionecadorna #stazione #personaggi #barboni #mario


https://www.facebook.com/search/top/?q=Edwin%20One%20Man%20Band%20UNO%20SHOW%20DI%20REDENZIONE&epa=SEARCH_BOX

0 visualizzazioni

Edwin One Man Band Official Website © 2019 by Tigrito Folk Records. Created with Wix.com