• Edwin Bischeri

Tre allegri ragazzi in tour (Liguria & Toscana)

(Liguria & Toscana, dal 17/07 all' 01/08/2015)

Tre ragazzi, un auto carica di chitarre, amplificatori, telecamere e microfoni, e la voglia di avventura, per un viaggio di quattordici tappe tra la Liguria e la Toscana, con un unico obiettivo: divertirsi condividendo ciascuno la propria passione!

Il tour parte da GENOVA con le prime registrazioni live del mio secondo cd dal vivo e la serata che termina con una jam insieme a una ragazza belga. LIDO DI CAMAIORE con l'entusiasmo della gente mentre proseguono le registrazioni dal vivo: bambini che ballano, anziani nostalgici degli anni '60, e un gruppo di ragazze con lunghe tuniche bianche che danzano insieme a una bambola gonfiabile per festeggiare l'addio al celibato dell'amica. Torneremo qui anche sul finire del tour, ma tutto sarà più sbiadito. VIAREGGIO col suo lungomare senza luce, dove due poliziotti dell'Annonaria senza niente da fare passano il tempo accusandomi di "occupare troppo spazio pubblico", prendendo le mie generalità, facendomi perdere tempo, prima di andarsene e scomparire nel buio. E poi la bellissima serata a PISA, iniziata con qualche difficoltà, ma proseguita alla grande in Piazza dei Cavalieri, da noi soprannominata "Il Paese dei Balocchi" per la sua atmosfera incantata: centinaia di giovani universitari seduti per terra che si alcolizzano e si drogano, qualcuno barcolla, qualcun'altro gioca a freesbe, altri ancora o suonano la chitarra, mentre alcuni limonano duro e altri sboccano in un angolo! In questo delirio a cielo aperto ci scappa pure un indimenticabile duetto con Valerio, col pubblico che balla e canta in coro le canzoni! Il lungomare di FOLLONICA è una vera sorpresa, tanto che ci suoneremo per ben tre volte. Dopo un primo energico concerto in cui la gente si dispone a cerchio intorno a me e una vecchia urla dal balcone, il barista del bar Ipanema a fine serata mi prenota per il weekend, dove torno per registrare una doppia entusiasmante serata, durante la quale il pubblico è talmente numeroso da bloccare totalmente il passaggio! Durante la seconda serata Valerio non è in forma e molla il colpo, ma la sera dopo mette un telo verde a terra e dà spettacolo! A PIOMBINO Valerio si aggiudica la piazza del centro, mentre io mi sistemo all'inizio della bellissima terrazza con vista sull'Isola D'Elba, per una serata piacevole e tranquilla, nella quale suono finchè non rimane a vedermi solo una piccola spettatrice con la macchina fotografica. A SAN VINCENZO arriviamo dopo un giro dell'oca estenuante: giunti a Marina di Cecina, dove troviamo troppa "concorrenza" e poche postazioni, deviamo per l'entroterra di Cecina, per poi finire a Rosignano a Mare e infine sullo squallido lungomare di Vada. Parecchio demoralizzati stiamo per tornare in campeggio quando decidiamo per l'ultima spiaggia e ci fiondiamo sul corso di San Vincenzo alle dieci e mezza di sera, senza troppe aspettative. La serata invece si rivela per tutti una delle più belle del tour! A fine spettacolo è già mezzanotte e mezza quando arriva un commando di tre vigilesse frustrate che si approcciano come se avessero davanti un delinquente e mi intimano di smettere! Anche a ORBETELLO un'altra bella serata in una piazzetta vicino a un ristorante, con altri bei capannelli di pubblico. Ricordo con piacere il signore con la figlia sedicenne che si mette a chiaccherare seduti su una panchina, e la bambina col cagnolino bianco che mi chiede una foto insieme, mentre i tavolini del ristorante si riempiono e faccio la fortuna del locale. E non importa se qualcuno mi chiede di cantare Vasco Rossi! E per finire PIETRASANTA, la città degli Artisti, dove siamo i benvenuti in mezzo alle opere di Igor Mitoraj e Botero. Tre serate di musica, le prime due davvero un successone nella piazzetta vicino all'Antica Macelleria, dove faccio conoscenza con un busker-vecchietto inglesee con la coda di nome Paul, col quale improvviso anche un duetto! Il terzo e ultimo giorno, pur arrivando prestissimo in città per aggiudicarci la piazza principale, troviamo ad attenderci un cartello incatenato a una panchina, messo lì da una coppia di acrobati albanesi che hanno pensato bene di "prenotarsi" Piazza del Duomo senza neanche la fatica di stare lì presenti ad aspettare. Si fanno vivi verso sera e inizia una discussione, che fortunatamente si risolve presto. Così dopo avergli lasciato un'ora per esibirsi, mi prendo la piazza e inizio a suonare. Come il pesce dopo 3 giorni puzza, così il terzo giorno i villeggianti del posto ci conoscono a memoria, e la serata ha un esito al di sotto delle aspettative, ma si conclude con un altro bel duetto insieme a Valerio.

Partiamo la notte stessa per Milano, il serbatoio è quasi vuoto, dobbiamo fermarci e uscire in un paesino sperduto, dove la strada è bloccata da gonfiabili per bambini a seguito di una sagra locale. Superato un lungo ponte sospeso, troviamo finalmente un benzinaio aperto e ripartiamo verso la nostra città, dove trovo ad attendermi i gatti e Leila che dorme nel letto, e che non sapendo del mio arrivo notturno, si prende un colpo pensando che siano entrati i ladri in casa!

Un tour stancante (25 red bull a testa per sostenere gli orari assurdi e le sfacchinate coi carrelli) ma indimenticabile, non solo per il viaggiare, il suonare, il conoscere tante persone, i pomeriggi al mare e le notti in roulotte o in camere d'albergo a ridere e scherzare, ma per essere stato un'esperienza completa che ci ha dato modo di scoprirci come artisti e come persone, sempre più consapevoli di voler perseguire il sogno della libertà e di portarlo sulle piazze d'Italia! Ma è stata anche l'occasione per coltivare delle vere amicizie con due compagni di viaggio meravigliosi come Valerio Papa e Claudio Platto, ai quali vanno i miei primi e più sentiti ringraziamenti!

Ringrazio di cuore anche tutti gli spettatori che ci hanno ascoltato, sostenuto, che ci hanno chiesto autografi o semplici strette di mano, che insomma ci hanno dato sempre nuove energie, in particolare Tata Zaxarova, Jessica Marotta, Ines, Michael, Era Al Nichilismo, Margherita e Beatrice Rabassini, Sofia Bollori col suo cane stupendo, Camilla Gerace, Caterina, Alice, Camilla 2, Sara, Sonia Comerlati e Martina Bagni!

Date del tour: VEN 17/07: GENOVA SAB 18/07: LIDO DI CAMAIORE DOM 19/07: VIAREGGIO LUN 20/07: PISA MER 22/07: FOLLONICA GIO 23/07: PIOMBINO VEN 24/07: SAN VINCENZO SAB 25/07: FOLLONICA DOM 26/07: FOLLONICA MAR 28/07: ORBETELLO MER 29/07: LIDO DI CAMAIORE GIO 30/07: PIETRASANTA VEN 31/07: PIETRASANTA SAB 01/08: PIETRASANTA



#edwinonemanband #edwin #onemanband #busker #musicistadistrada #street #art #music #folk #voice #guitar #armonica #kazoo #cajon #tambourine #sbt2015 #luglio #summer #tour #liguria #toscana #genova #lidodicamaiore #viareggio #pisa #follonica #piombino #sanvicenzo #orbetello #pietrasanta #valeriopapa #claudioplatto #recordings #liverecordings #iscreamartproject

Edwin One Man Band Official Website © 2019 by Tigrito Folk Records. Created with Wix.com