• Edwin Bischeri

Natale di strada (Brescia, Iseo)

Uno dei momenti più importanti nel "lavoro" del busker è la settimana del Natale, quando, tra mercatini, alberi addobbati e luci bianche, le strade pullulano di gente in fermento per gli ultimi acquisti, e l'atmosfera che si genera rende tutti più sensibili e più buoni. O forse solo meno stronzi del solito.

Il programma da me meticolosamente elaborato prevede il soggiorno in una bettola nel bresciano, per quattro giornate serrate dal 21 al 24 dicembre, alternandomi tra Iseo e Brescia.

Il primo giorno di mattina a Brescia piove a dirotto e in giro non vedo molte persone. Me per fortuna ci sono i portici e l'uscita della Feltrinelli: è qui che mi piazzo per sfuggire al maltempo, ed è una scelta strategica perché tutti passano di lì, nessuno può sfuggirmi, neanche il gruppo di anziane che mi lascia una banconota chiusa in un biglietto di auguri!

Nel pomeriggio invece a Iseo, ingaggiato dai negozianti del centro, una fredda foschia prende il posto della pioggia, e anche qui mi stupisco di riuscire a lavorare con così poca gente fuori casa.

Domenica si replica. La mattina faccio un pò di fatica con la voce in quel di Brescia, mentre nel pomeriggio a Iseo me la suono per tre ore con grandi riscontri. Verso la fine dello spettacolo un gruppo di giovani imbottiti di vin brulè si avvicina chiassoso chiedendomi di cantare tutti insieme, le ragazze mi lasciano una rosa in custodia, e tutti insieme si canta "MI Fido Di Te" di Jovanotti ("perchè Generale di De Gregori non conosciamo il testo...[sic!]) in una piazza ormai quasi deserta.


Lunedì 23 ho un solo appuntamento, quello del pomeriggio a Brescia, così me la dormo fino a tardi e poi mi fiondo in centro dove mi attende un pomeriggio bellissimo, dove oltre al consueto repertorio sfodero qualche marketta natalizia come "Feliz Navidad", "Jingle Bells Rock" e "White Christmas", per la gioia di grandi e piccini!

La Vigilia di Natale eccomi a Iseo dalla mattina alla sera. E' la giornata più fiacca tra tutte, il centro è semi-deserto, le famiglie sono a casa per pranzi e cene, il freddo si fa pungente, e dopo oltre 4 ore di musica al gelo voglio solo tornare a casa. Sono stremato, ma soddisfatto di questa dolce "Via Crucis" e pronto a risorgere per gli ultimi spettacoli dell'anno!

33 visualizzazioni

Edwin One Man Band Official Website © 2019 by Tigrito Folk Records. Created with Wix.com