• Edwin Bischeri

Lo show lo fa la gente (Milano)

Il concerto inizia alle 11... sono le 10.20, la sveglia è stata ignorata, mi alzo di soprassalto e inizio la fantozziana colazione-vestizione, poi via di corsa verso il centro. Record europeo: alle 10.55 sono in Piazza Della Scala, dove trovo i colleghi peruviani completamente IBERNATI (hanno iniziato alle 8.30...).

Anche nel montare il set sono veloce come una scheggia, ormai è un rito: tappeto, cajo, pedale, asta microfono, leggio, cavi, amplificatore, custodia, sempre nella stessa sequenza.

Dopo la prima canzone (Hard Times) mi ritrovo già gente di fronte, di lato, di dietro, di sopra, di sotto, e capisco che è la mia GIORNATA! Dopo mezz'ora intravedo nella custodia alcune banconote, poi si avvicina un tizio francese e comincia una CONTRATTAZIONE in inglese:

LUI: "Molto bravo, posso avere il tuo CD? Quanto COSTA?"

IO: "Non posso darle un prezzo, sta a lei (YOU MAKE THE PRICE)"

LUI: (tira fuori dalla tasca una moneta da 2 euro) "Così va bene?"

IO; (lo guardo male) "Beh si può fare di meglio no?"

LUI: (aggiunge 50 centesimi) "Così è ok?"

IO: (gli tiro un'occhiataccia) "Non so faccia lei..."

LUI: (tira fuori banconota da 5 euro) "Meglio così?"

IO: (in 2 nanosecondi ho già la sua banconota in tasca) "Ecco siamo a posto"


Probabilmente se fossi andato avanti mi avrebbe lasciato la carta di credito!


Ecco che arriva la comitiva di turisti GIAPPONESI, tutti ordinati e composti che scattano 10 foto al secondo. Alla loro testa la GUIDA turistica che sventola una bandiera gialla. Ma un gruppo di Giappo disertori si stacca dalla comitiva e prende posizione di fronte a me. Uno di loro si avvicina a me e fa una richiesta:

GIAPPO: "Can you play WIWO?"

IO: "Ehm, sorry?"

GIAPPO; "Play WI-WO please"

IO "sorry, I don't know any song named WI-WO..."

GIAPPO (prende suo cellulare iphone, digita e poi mi mostra lo schermo, dove compare la faccia di Cat Stevens, allora capisco tutto!)

IO: "Forse intende WILD WORLD?"

GIAPPO: annuisce con veloci movimenti della testa e un sorriso a 64 denti!



Tanti BAMBINI oggi mi hanno portato in dono monetine, ma il migliore è stato Federico, con il suo palloncino gonfiabile a forma di moto, che si è avvicinato, mi ha messo una moneta da 1 euro sulla mano e poi mi ha detto: "Complimenti SIGNORE, è stato molto bravo!" :D gli ho dedicato "IT'S ALRIGHT MAMA!", glielo dovevo!


Dopo un pò arriva un personaggio dalla folta BARBA BIANCA, il cappottone verde e il cappello con la piuma, mi ascolta per un pò, poi mi mette in custodia due banconote da 5 euro, al che gli dico: "Grazie mille! Ma lei è Babbo Natale in incognito, dica la verità!"


Lo show è stato un SUCCESSO, uno dei migliori di sempre,la custodia luccicava, ho cantato con tanto entusiasmo, mi sono divertito un sacco, congelato e contento!


Finito il concerto trovo il mio collega Michele Buzzi che suonava dopo di me, stiamo chiaccherando, quando si avvicina un signorotto con gli occhialoni tipo fondo di bottiglia, cappotto e cappello anni '30, per darci una DRITTA:


SIGNOROTTO: "Buongiorno, posso darvi un consiglio? Dato che ci troviamo nella Piazza di fronte alla Scala, secondo me dovreste fare della LIRICA!"

Io e Michele ci guardiamo: "Ma la lirica si fa dentro la Scala, fuori suoniamo folk!"

SIGNOROTTO: "Si si, per carità, io ve l'ho detto, fossi in voi prenderei in considerazione questo consiglio!"

Ma si, che vuole che sia, cantare la lirica è uno scherzo, chi non è capace?


Dopo aver smontato il set mi avvino a Palazzo Marino, sede della mostra "Amore & Psiche", per sapere gli orari, e il VIGILE mi sorprende dicendo: "Madonna quanto sei bravo, sono qua in servizio dalle 8 e non ci stavo più dentro, mi hai fatto passare il tempo coi miei pezzi preferiti. Vuoi fare un giro per la mostra? Aspetta che ti prendo un DEPLIANT"! Mitico lo sbirro!


I miei ringraziamenti di oggi vanno a:

- Leila Lovo, che stamattina mi ha fatto da AUTISTA andando a tavoletta per non farmi fare tardi, e ho rivalutato le donne al volante!

- Michele Buzzi, per le belle fotografie che mi ha scattato: presto vedrete un DUO, ho già il nome, i "GENERATION FOLK DUO", perchè siamo di due generazioni diverse ma abbiamo in comune la stessa passione per il FOLK!

- Sara Joydifoster, per la velocità con cui ha risposto al mio messaggio di aiuto per un amplificatore sostitutivo: sei stata gentilissima!


Domani è la Vigilia di Natale, io sarò in SAN BABILA dalle 14 alle 17, venite a farmi gli auguri, non vi preoccupate per il freddo, vi scaldo io!


#edwinonemanband #edwin #onemanband #busker #musicistadistrada #street #art #music #folk #voice #guitar #armonica #kazoo #cajon #tambourine #fnrt2012 #dicembre #lombardia #milano #piazzadellascala #people #personaggi #friends #amici #fans #colleghi #leila #michelebuzzi #sarajoydifoster #repertorio #vigili #sbirri #bambini

0 visualizzazioni

Edwin One Man Band Official Website © 2019 by Tigrito Folk Records. Created with Wix.com