top of page

Lo show lo fa la gente (Milano)

Il concerto inizia alle 11... sono le 10.20, la sveglia è stata ignorata, mi alzo di soprassalto e inizio la fantozziana colazione-vestizione, poi via di corsa verso il centro. Record europeo: alle 10.55 sono in Piazza Della Scala, dove trovo i colleghi peruviani completamente IBERNATI (hanno iniziato alle 8.30...).

Anche nel montare il set sono veloce come una scheggia, ormai è un rito: tappeto, cajo, pedale, asta microfono, leggio, cavi, amplificatore, custodia, sempre nella stessa sequenza.

Dopo la prima canzone (Hard Times) mi ritrovo già gente di fronte, di lato, di dietro, di sopra, di sotto, e capisco che è la mia GIORNATA! Dopo mezz'ora intravedo nella custodia alcune banconote, poi si avvicina un tizio francese e comincia una CONTRATTAZIONE in inglese:

LUI: "Molto bravo, posso avere il tuo CD? Quanto COSTA?"

IO: "Non posso darle un prezzo, sta a lei (YOU MAKE THE PRICE)"