• Edwin Bischeri

Il vigile & la statua (Milano)

Aggiornato il: 14 ott 2019

Il primo show del weekend è stato pieno di IMPREVISTI, ma anche oggi successone al botteghino!


Arrivo in San Babila con un pò di anticipo e mi godo il mio collega Simeon Monov che si esibisce alla batteria.

Dopo aver montato il set e iniziato i primi due pezzi, nel bel mezzo di "Boys Don't Cry", SI STACCANO i sonagli legati ai lacci della scarpa sinistra! Continuo il pezzo battendo sui sonagli che se ne vanno in giro per il tappeto, ma alla fine riesco a chiudere la canzone....

... riallaccio il supporto al piede, inizio "Mr Tambourine" ed ecco che quello se ne parte via di nuovo... mi lego i sonagli con forza... e al pezzo successivo TRAAAACK! uno dei sonagli se ne parte via come un freesbee!... quando succedono ste cose capisci che per fare l'artista di strada devi essere PREVIDENTE, portarti dietro sempre dei doppioni le emergenze: così sfodero il mio KRIXX nuovo di pacca e ricomincio al galoppo!


Oggi di fianco a me c'era una COPPIA CHE SI BACIAVA APPASSIONATAMENTE, e dopo 4 canzoni li vedevo ancora li fermi immobili a baciarsi. Solo dopo mi sono reso conto che era una STATUA!

La gente si fermava per vedere la statua, facevano le foto, i video, e solo dopo giravano lo sguardo e vedevano uno che si dimenava con tutti gli ARTI (cioè io)! Ho odiato quella statua per tutto lo show (La foto può testimoniarlo!)



... ecco che arriva il momento atteso in cui la gente comincia a formare un SEMICERCHIO e inizi a sentire il TINTINNIO delle monete che cadono nella custodia!


Lanciatissimo parto con "Across the Universe", ed ecco che arriva IL VIGILE!

Lo vedo gesticolare da lontano...si avvicina... e senza ASPETTARE CHE ABBIA FINITO LA CANZONE, comincia a sbraitare che devo ABBASSARE IL VOLUME!

Ragazzi oggi ho rischiato seriamente di prendere la multa!

Ecco come si è svolto il dialogo (almeno nel mio cervello):



VIGILE: "Si sente fin dal Duomo il casino che sta facendo, deve assolutamente abbassare!!"

EDWIN: JAAAI GURUU DEEEEEEEVA!! (stavo cantando l'inciso del pezzo e intanto lo fissavo)

VIGILE: "Ha capito che deve abbassare?"

EDWIN: (interrompe il pezzo) "MA NON POTEVA ALMENO ASPETTARE CHE FINISSI IL PEZZO?"

VIGILE: "Quando dico SUBITO intendo SUBITO!"

EDWIN: "Buonasera anche a lei... e grazie della MANCANZA DI RISPETTO" poi al microfono "Signore e Signori, grazie o al vigile che ha interrotto questo pezzo!"


Ero INCAZZATO come una bestia! Intendiamoci, ci sono dei regolamenti che vanno rispettati, fra i quali i DECIBEL, ma una cosa che NON SI DEVE FARE è INTERROMPERE una persona che sta suonando/cantando con un pubblico davanti!

Ora io non so se ero troppo alto o meno di volume, per questo ho chiesto al vigile:

EDWIN: "Lei come fa a sapere che ho superato i decibel se NON Eì PROVVISTO DI RILEVATORE? E poi non considera il VENTO, che spinge le onde sonore più lontano?"

VIGILE: "Ah bel allora se vogliamo fare i simpatici, per me non cé problema: primo mi fa vedere il suo permesso, mi dà un documento, e intanto io chiamo la PATTUGLIA con un rilevatore e vediamo!"

EDWIN: "Perfetto"

...

VIGILE:"Lei ha il permesso per 1 METRO QUADRO, se non raccoglie tutte le sue cose in un 1 metro quadro la multo!"

EDWIN: "c'é l'ha un METRO? O Dobbiamo aspettare un'altra pattuglia?" poi raccolgo la custodia e l'amplificatore e mi metto tutto appiccicato...


Si lo so, sono stato un pò IRRIVERENTE, ma a me sti modi COERCITIVI mi stanno sulle palle!

Dato che pochi giorni fa un mio collega, Andrea, è stato multato da un simpaticone frustrato, che rovina la categoria dei vigili, ero convinto che ormai mi sarei beccato cmq la mia multa, decibel o non decibel...

Invece, dopo aver provato un paio di volte a chiamare rinforzi, senza successo, il vigile mi dice:


"Va bene, ora abbassi il volume e io la lascio suonare!"


Poi l'ho visto allontanarsi fissandomi di tanto in tanto con la testa girata e la mano che faceva segno di abbassare, che romanticone...


Oggi giornata amarcord, ho rivisto amici che non vedevo da tanto e che ringrazio:

- Antonio Capra , leader degli sTEREOCUT, che ha assistito a tutta la scena col vigile (sentiamoci per una suonatina!)

- Laura Benevenia, sempre sorridente come ti ricordavo!

- Nicola Ravidà, sembri sempre sbarcato l'altro ieri, ma mi fa sempre piacere rivederti!

- Simona Landresi, con la sa bellissima figlia (Gaia?), che stava portando dal DENTISTA (aiuuuuuuto!!)

- La ragazza che mi ha lasciato nella custodia un disegno di me che canto "Magnolia": grazie bellissima sorpresa! Vedevo che mi guardavi con un blocchetto in mano, ora capisco!

- Una ragazza asiatica che mi ha detto "Tu suonale blavo, cantale blavo, vigile no blavo!"


A domani in CADORNA ORE 15!



#edwinonemanband #edwin #onemanband #busker #musicistadistrada #street #art #music #folk #voice #guitar #armonica #kazoo