Il mio Gay Pride


E' da un mese esatto che non suonavo nella mia amata stazione di Cadorna, e questa volta dopo tanto tempo mi sono potuto piazzare nella posizione che preferisco, tra le due colonne rosse che guardano l'uscita della metro.

Un ottimo show, durante il quale mi sono imbattuto nei seguenti personaggi (in ordine di apparizione):

- Jan Pochobradsky, un amico ed ex-collega di LifeGate, seguito da MARLEY, il suo cane, uno stupendo e simpatico "bastardino". Mi fermo a chiaccherare con Jan prima di iniziare a suonare, ci aggiorniamo sulle nostre rispettive vite, poi ci salutiamo: è stato un piacere grandissimo rivederlo!

- Alberto Amboni con sua moglie: mi spiace molto saperlo disoccupato a 50 anni con due figlie a carico, ma una cosa che mi piace di Alberto è il suo essere un LOTTATORE, uno che non molla mai, e che nonostante tutto non smette di fare musica! (grazie per il caffè!)

- Dalla stazione arriva un gruppo di 4 ragazzi diretti al GAY PRIDE, vestiti con dei costumi "sobri e castigati": * Il primo sembra un GHEISHA con l'ombrellino e vestitino leopardato * Il secondo porta gonnella con calze, giacca di pelle nera e ha una pettinatura impossibile da descrivere * Il terzo è vestito da BALLERINA con la barba, la matita a gli occhi, il rossetto e il pelo che esce dal corpetto * Il quarto è una sorta di DIAVOLO con una lunga gonna nera e delle specie di corna fatte con palloncini rossi e neri

Tutti i passanti iniziano a fotografare le 4 signorine, che danno spettacolo con i loro urletti e le mossette. Mi sono simpatici e gli chiedo: "ciao ragazze, venite dietro di me a fare una foto?"... e quello vestito da diavoletto cosa mi risponde: "Uuuuuh! Non avrei chiesto di meglio che VENIRE DIETRO DI TE!". Così mentre la gente ride mi si sistemano vicino e la ballerina mi mette la mano nella camicia gridando: "Mmmmm apri qua! Dai amore facci vedere qualocosa!! Uuuuh che bel petto senza pelo che hai!"... e mio che mi scompiscio dal ridere! "Dai vieni al gay pride con noi!"... "ehm no scusate, devo lavorare!"

- MAGGIE, una ragazza mezza dark che mi corre incontro, mi stringe il braccio al collo e mi fa: "Ciao Edwin! Possiamo fare una foto insieme?". Le chiedo: "Ma noi due ci conosciamo?" e lei mi risponde: "Tu non conosci me, ma io conosco te, ti vengo a sentire quasi sempre!" mentre il suo amico ci scatta una simpatica foto tipo "pupazzo di disneyland"

- Mia cugina Sara Arosio e i suoi simpatici amici Simone e Chiara, coi quali faccio due chiacchere durante la pausa: è veramente un FLASH parlare con mia cugina come fosse una vecchia amica, considerato che l'ho vista nascere!

Finito lo show di circa due ore e mezzo, smonto tutto, poi parto a tutta birra, destinazione PORTA TICINESE, dove mi aspetta un nuovo concerto! (to be continued)

https://www.facebook.com/search/top/?q=29%2F06%2F2013&epa=SEARCH_BOX

#gaypride #2013 #fnrt2013 #milano #stazionecadorna #lombardia

0 visualizzazioni

Edwin One Man Band Official Website © 2019 by Tigrito Folk Records. Created with Wix.com